Caffè

Il caffè è una bevanda ottenuta dalla torrefazione e macinazione dei semi della Coffea arabica, una pianta originaria dell’Etiopia, alta da 3 a 10 metri, ha fiori bianchi profumati e frutti polposi detti ciliegie.
Il caffè è originario dell’Abissinia (regione del Caffa), fu portato nel XIV secolo nello Yemen, in Arabia, nel Sudan e in Egitto, e da qui, attraverso la Guiana Olandese, si diffuse nel Nuovo Mondo (Brasile, Colombia, Venezuela, America Centrale, Antille), dove trovò condizioni ambientali forse migliori di quelle d’origine, tanto che oggi sono proprio quei paesi a dare la maggiore produzione.

CaffèLa preparazione del caffè

La preparazione del caffè e l’eliminazione della polpa si ottengono essiccando all’aria aperta i frutti o facendo fermentare le ciliegie in ambiente umido dopo aver tolto la polpa con macchine spolpatrici e averla rimossa mediante lavaggi in acqua.

I grani (il seme di caffè) vengono successivamente essiccati in essiccatoi meccanici a 25°C (da un quintale di frutti si ricavano circa 20 kg di caffè mercantile). A questo punto i semi di caffè, di colore verdastro, vengono asportati e quindi sottoposti alla torrefazione che consiste nel riscaldarli lentamente fino a 200.220°C in presenza di aria e rimescolando continuamente. La torrefazione ha lo scopo di rendere il caffè friabile, più solubile i acqua e di sviluppare il tipico aroma.

Il chicco di caffè torrefatto è leggermente elastico, duro e croccante. Assai diffuso è l’uso degli estratti solubili di caffè in polvere, che non conservano integralmente l’aroma tipico del caffè; inoltre in commercio si trovano caffè decaffeinizzati, in ci è stata eliminata la maggior parte della caffeina trattando il caffè crudo con appositi solventi, nonché i surrogati del caffè, consistenti in radici (cicoria), cariossidi di cereali, frutti (fichi, carrube), semi (fagioli) torrefatti e macinati.

Il caffè stimola il sistema nervoso, tiene desta l’attenzione e alto l’umore grazie alla produzione di endorfine. Con le sue sostanza antiossidanti elimina i radicali liberi, aiuta la respirazione e la digestione.