Fusilli al cavolfiore

Per 4 persone.

  • 400g di fusilli
  • 1 cavolfiore bianco di media grandezza
  • 50g di pinoli
  • 50g di uvetta passa
  • 1 cipolla
  • 4 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe
  1. pulite il cavolfiore passandolo in acqua, poi isolate con il coltello le cime ed eliminate i gambi e le parti più dure;
  2. in una padella fate soffriggere una cipolla tagliata finemente in abbondante olio extravergine d’oliva;
  3. fate cuocere a fuoco lento,e quando la cipolla è dorata, aggiungete il cavolfiore e dell’acqua fredda fino a coprirne la superficie;
  4. a questo punto, insaporite con il sale e lasciate cuocere il cavolfiore avendo cura di coprire la padella con un coperchio;
  5. quando l’acqua è quasi scomparsa e il cavolfiore presenta una consistenza morbida, ma non stracotta, aggiungete i pinoli e l’uvetta  e fateli ammorbidire nell’acqua rimanente;
  6. fate cuocere, senza coperchio, finché l’acqua non sarà completamente evaporata;
  7. mettete a cuocere i fusilli, scolateli al dente;
  8. versate i fusilli nel condimento, e aiutandovi con un cucchiaio di legno, cercate di far legare il più possibile gli ingredienti, aggiungete il parmigiano grattugiato e un pizzico di pepe, mettete in un piatto da portata e servite.

Lascio un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi