Il baccalà

Il baccalà è un merluzzo particolare pescato nel mari del Nord, e in particolare nei banchi di Terranova e lungo le coste dell’Inghilterra.

Prima di metterlo in commercio, il baccalà viene sventrato, salato ed essiccato (lo stesso tipo, infilato su bastoni e messo ad essiccare al vento si chiama stoccafisso). Il merluzzo impiegato per la preparazione del baccalà rispetto a quello venduto fresco ha la testa e il ventre più grandi.

Prima di cucinarlo, va sciacquato a lungo sotto l’acqua fredda, diviso a pezzi e lasciato a bagno per un giorno o due.

Al momento di metterlo nella pentola, è consigliabile cambiare l’acqua almeno un paio di volte e lavarlo nuovamente a lungo sotto l’acqua corrente. Una preparazione un po’ lunga, ma ne vale la pena, perché il sapore è delizioso.

Lascia un commento