Omelette al formaggio

Cuocere un’omelette è cosa facile, anche perché si differenzia dall frittata solo perché viene cotta da un lato e ripiegata su se stessa.

per 4 persone:

4 uova
60g di burro
100g di emmenthal grattugiato
2 cucchiai di latte fresco, meglio se intero
sale e pepe

sbattete le uova in una ciotola, aggiungendo un cucchiaio di latte, sale, una spruzzata di pepe e sbattete energicamente con il dorso di una forchetta;
sciogliete il burro in una padella antiaderente, versateci le uova e mescolate per pochi secondi con una forchetta, in modo da cuocere le uova uniformemente;
alzate i bordi della frittata, facendo scorrere sotto l’uovo ancora crudo e contemporaneamente inclinando la padella;
quando anche la parte di sotto sarà rappresa, mettete il formaggio al centro;
inclinate la padella, fate scivolare l’omelette lungo il bordo e con l’aiuto di una paletta, ripiegatela su se stessa;
proseguite la cottura per circa mezzo minuto e spolverizzate con un cucchiaio di erba cipollina. Con queste dosi dovrebbe venir fuori un’omelette abbastanza enorme.

Lascia un commento