No Image

Whisky and soda…

6 Giugno 2008 redazione 0

Oggi ci dedichiamo alle bevande. Come si prepara il famoso cocktail? prendete: 5cl di whisky 1 o 2 grossi cubetti di ghiaccio una spirale di buccia di limone acqua di soda ghiacciata per riempire I cocktail alla soda appartengono ai long-drink dissetanti, di facile e veloce preparazione. Versate il whisky in un bicchiere “tumbler” alto, aggiungetevi il ghiaccio e la spirale di buccia di limone e riemite con la soda. Semplice no?

No Image

Caffè con gelato

6 Giugno 2008 redazione 0

Io l’ho preparato ieri, ma nei prossimi giorni, quando farà più caldo, sarà apprezzabile meglio. prendete: 1 cucchiaio di gelato alla vaniglia 1 bicchiere di caffè forte 3 cucchiai di panna montata (se avete quella spray dovrebbe fare lo stesso) 2 cialde mettete il gelato alla vaniglia in bicchiere a calice grande versatevi sopra il caffè coprite tutto con un fiocco di panna montata e guarnite con le cialde Come variante, si può versare sopra la panna un po’ di crema caffè.

No Image

Avete bevuto troppo? Provate il veleno del gatto

6 Giugno 2008 redazione 0

Se vi dovete rimettere in sesto da una bevuta di troppo, questa è la soluzione che fa per voi. Prendete due cubetti di ghiaccio un cucchiaino di zucchero 4cl di sherry una goccia di angostura un uovo mettete i cubetti di ghiaccio nello shaker aggiungetevi gli altri iingredienti agitate energicamente e filtrate in un bicchiere basso qualcuno lo ha provato e ha detto che funziona.

No Image

Banana mix

6 Giugno 2008 redazione 0

prendete: un bicchiere di latte due tuorli due cucchiaini di panna mezza banana buccia grattugiata di mezzo limone un cucchiaino di zucchero due cubetti di ghiaccio Se siete senza forze, questa la bevanda che fa per voi. Mescolate tutti gli ingredienti nel mixer e versateli in un bicchiere grande con un po’ di ghiaccio. Servite con una cannuccia.

No Image

Il web e le ricette di cucina

6 Giugno 2008 redazione 0

Le ricette di cucina da sempre accompagnano la nostra vita, vuoi perché si è passati la vita in casa con la mamma casalinga, vuoi perché una volta formata una famiglia (ma non solo) ci si trova alle prese coi fornelli. Quando capita che i piatti pronti del supermercato, le scatolette non ci soddisfano più, la voglia di preparare qualcosa di geniuno fatto con le proprie mani viene ad essere necessario. Leggendo su un giornale, su una scatola di biscotti,

No Image

Gnocchi alle polpette e asparagi

5 Giugno 2008 redazione 0

Intediamoci, non è una di quelle ricette difficoltose, ma quasi un riciclare di contenuti alimentari, anche se è venuta fuori una ricetta di tutto rispetto. Forse la pubblicheremo anche sul sito insieme alla foto. abbiamo preso:

No Image

Consigli per una pizza digeribile

5 Giugno 2008 redazione 0

Spesso capita di avere richieste di informazioni e commenti sulla preparazione della pizza. Molti si lamentano della consistenza e della lievitazione. Si deve dire prima di tutto, che la pizza è simile al pane, per questo dovrebbe seguire lo stesso criterio di lievitazione, e non quello di 3-4 ore come è diventato di moda. Il lievito non cresce, dando sicuri problemi di digestione e gastrite. Seguite questi passi e poi fateci sapere: