A tavola con ricettando

Ostriche alle cipolleOstriche alle cipolle

Per 4 persone:

  • 24 ostriche imperiali fresche
  • 24 cozze sgusciate
  • 1 vasetto di caviale italiano
  • 1 vasetto di uova di salmone
  • aceto di mele
  • 2 cipollotti bianchi
  • pepe
  • prezzemolo fresco tritato finemente
  • 12 fettine di limone a rondelle
  • olio extravergine di oliva
  1. pulite le ostriche e lavatele;
  2. apritele ponendo la parte convessa verso il basso nella mano sinistra, mentre con la destra prendete il coltello apposito e fate scivolare la lama tra i bordi, fino a quando l’ostrica si apre;
  3. togliete dalla conchiglia l’acqua residua, filtrandola in una ciotola;
  4. prendete uno strato di ghiaccio e fatevi riposare le ostriche con tutto il guscio per circa 30 minuti;
  5. nel frattempo, affettate i cipollotti a rondelle;
  6. fateli marinare per 30 minuti, in una ciotola con dell’aceto di mele e del pepe macinato al momento;
  7. trascorsa la mezz’ora, staccate i molluschi dalle valve con l’apposita forchettina di metallo;
  8. riponetele nella conchiglia;
  9. affiancate ogni mollusco con una cozza, un cucchiaino di caviale, uno di uova di salmone e i cipollotti;
  10. mantenete da parte l’aceto dei cipollotti;
  11. ponete tutte le ostriche così farcite in un piatto da portata, decorando con del prezzemolo tritato;
  12. mettete in frigorifero;
  13. ponete al centro dei piatti individuali 3 fettine di limone;
  14. mettete attorno 6 ostriche per ogni piatto;
  15. irrorate le ostriche con l’aceto di mele ai cipollotti;
  16. decorate il piatto con qualche goccia di olio;
  17. servite con dello spumante da antipasto freddissimo.

Tagliatelle scampi e funghiTagliatelle scampi e funghi

Per 4 persone:

  • 400g di tagliatelle
  • 4 scampetti interi
  • 16 scampetti sgusciati
  • 16 gamberetti rossi sgusciati
  • 4 calamari piccoli tagliati a pezzetti
  • 3 funghi champignon grandi puliti e tagliati a fettine
  • 4 cucchiai di salsa di pomodoro
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 4 cucchiai di olio d’oliva extra-vergine
  • sale
  • pepe
  • prezzemolo tritato finemente
  1. preparate la pasta e fatela riposare;
  2. nel frattempo, mettete da parte 4 scampetti interi;
  3. ponete in un mixer 8 scampetti sgusciati e 8 gamberetti e frullate con 3 cucchiai di panna da cucina;
  4. in una pentola alta fate bollire dell’acqua per far cuocere la pasta;
  5. in una padella fate soffriggere l’aglio tagliato a metà  in un cucchiaio di olio;
  6. schiacciatelo e poi toglietelo;
  7. unite gli scampetti interi, quelli rimanenti sgusciati, i gamberetti, i calamari e i funghi;
  8. aggiungete il vino bianco e fate insaporire per qualche minuto;
  9. mettete la salsa di pomodoro e se si asciuga aggiungete dell’acqua calda;
  10. salate l’acqua nella pentola e fate cuocere la pasta;
  11. mettete nella padella la salsa di scampetti e gamberetti e salate a vostro piacimento;
  12. unite 3 cucchiai di olio mescolando;
  13. scolate la pasta e saltatela in questa salsa;
  14. pepate;
  15. mettete nei piatti individuali e decorate con il prezzemolo.

Pesce spada in salsaPesce spada con salsa

Per 4 persone:

  • 4 fette di pesce spada da 130g ciascuno
  • 1 cipolla
  • scorza di 1 limone
  • succo di 1 limone
  • 1 spicchio di aglio
  • prezzemolo
  • cerfoglio
  • 2 uova
  • pane grattugiato
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • olio per frittura
  • sale
  • pepe
  • 4 ciuffi di prezzemolo
  • pomodori pachino piccoli
  1. ponete nel mixer e tritate finemente la scorza del limone, la cipolla a pezzetti, il cerfoglio, il prezzemolo e l’aglio;
  2. mettete in una ciotola metà  del succo di limone e 2 cucchiai di olio insieme al trito ottenuto e mescolate bene;
  3. spalmate la crema su entrambe le parti delle fette di pesce spada;
  4. insaporite con sale e pepe e fate marinare per 10 minuti;
  5. in una ciotola sbattete le uova con del sale;
  6. in un piatto piano mettete del pangrattato;
  7. in una padella mettete abbondante olio per friggere e fatelo scaldare;
  8. prendete le fette di pesce spada e passatele prima nell’uovo e poi nel pangrattato;
  9. fatele dorare nell’olio caldissimo;
  10. nel mixer mettete la marinata del pesce con l’altro succo di limone e 2 cucchiai di olio di oliva e mixate;
  11. ponete questa salsina in 4 piccole ciotoline;
  12. ponete il pesce spada nei piatti individuali con a fianco la ciotolina con la salsa;
  13. servite decorando con qualche pachino tagliato a pezzetti, un ciuffo di prezzemolo e qualche goccia di olio extravergine di oliva.

Coppa croccante con cremaCoppa croccante con crema

Per 4 persone:

  • crema pasticcera con 4 uova
  • 400g di zucchero
  • 35g di fiocchi di mais
  • 1 limone
  • 4 cucchiai di olio di semi
  • 200g di panna liquida
  • miele
  • mandorle tritate
  1. il caramello dovete prepararlo un giorno prima;
  2. fate cuocere a fiamma media lo zucchero con 3 cucchiai di acqua e qualche gocia di limone, fino a quando lo zucchero non si scurisce;
  3. spegnete e unite i fiocchi di mais mescolando;
  4. ponete della carta di alluminio sopra un piano da lavoro e mettetevi sopra della carta da forno unta;
  5. quando il caramello risulta tiepido versatelo sopra la carta da forno e appiattite;
  6. spruzzatelo con il succo di mezzo limone e fate intiepidire;
  7. alzate la carta e rovesciate il caramello ancora morbido in una coppetta e fate indurire;
  8. usate lo stesso procedimento per fare le altre coppette do croccante;
  9. staccate le coppe di croccante senza farle rompere e mettetele da parte;
  10. lo stesso giorno preparate la crema pasticcera secondo la ricetta di base e poi fatela raffrreddare;
  11. conservatela in frigorifero in un contenitore chiuso ermeticamente;
  12. il giorno successivo montate la panna freddissima;
  13. in una ciotola mettete metà  della panna insieme alla crema e mescolate bene fino ad ottenere una crema omogenea, senza grumi;
  14. versate la crema nelle coppette di croccante;
  15. decorate con del miele, con ciuffetti di panna e mandorle tritate;
  16. servite in piatti individuali.

Lascia un commento