frappe

Ricette di Carnevale

Le frappe, chiacchiere e bugie…o cioffe

Frappe

Per 4 persone:

  • 3 uova
  • mezza bustina di lievito
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • mezzo bicchiere di latte
  • farina quanto basta
  • scorza grattugiata di un arancia o limone
  • il succo spremuto di un arancia o limone
  • poco olio per ammorbidire la pasta
  1. setacciate la farina sulla spianatoia;
  2. fate un incavo nel mezzo e versatevi le uova;
  3. aggiungete tutti gli altri ingredienti;
  4. impastate bene fino ad ottenere un composto morbido e liscio;
  5. con un matterello stendete la pasta con uno spessore di mezzo centimetro;
  6. con la rotella tagliate la pasta in strisce;
  7. formate con queste dei fiocchi che chiameremo “cioffe” (ma potete sbizzarrirvi con le forme più svariate);
  8. in una pentola mettete dell’olio abbondante;
  9. scaldatelo;
  10. friggete le cioffe;
  11. fatele asciugare su della carta assorbente per qualche secondo;
  12. mettetele in un piatto da portata;
  13. zuccheratele in superficie con zucchero semolato (va bene anche quello a velo)
  14. servite le cioffe fredde…

Le castagnoleCastagnole

  • 2 uova
  • 3 cucchiai di zucchero
  • farina q.b.
  • 3 cucchiai di liquore strega
  • 1 bustina di lievito in polvere
  • buccia di 1 limone grattugiata
  • 2 cucchiai di olio di semi
  • zucchero semolato
  • olio per friggere
  1. mettete in una terrinale uova con lo zucchero
  2. unitevi l’olio ila buccia di limone e il liquore
  3. lavorate tutto insieme con una frusta
  4. aggiungetevi, a poco a poco, la farina in modo da formare una pasta piuttosto morbida e omogenea
  5. unitevi il lievito e mescolate bene
  6. caldate abbondante olio in una pentola alta (per regolare la tempertura mettevi uno stuzzicadenti; quando iniziano a crearsi delle bollicine attorno incominciate a mettervi la pasta)
  7. prendete con un cucchiaio la pasta ottenuta che non dovrà sgocciolare da esso e con un altro cucchiaio fate cadere nell’olio bollente
  8. create così tante palline nell’olio che dovranno gonfiarsi e cuocere fino a diventare di un colorito abbronzato
  9. togliere le castagnole dall’olio e farle sgocciolare su un piatto sopra della carta assorbente
  10. mettere in un piatto dello zucchero semolato e passarvi le palline ottenute, oppure spolverizzate emplicemente con dello zucchero al velo
  11. servire le castagnole sopra un vassoio