Terrina di aringhe

Per 4 persone:

  • 8 filetti di aringhe
  • 1/4 di latte
  • 3 cipolle
  • 2 mele un po’ aspre
  • 3 cetriolini sott’aceto
  • 1 cucchiaio di bacche di ginepro
  • 1/4 di panna acida
  • 3 cucchiai di maionese
  • succo di limone
  • 2 cucchiai d’olio
  • sale, pepe
  • una presa di zucchero
  • 1 rametto di prezzemolo e uno d’aneto
  1. mettete i filetti d’aringhe in una terrina, irrorate con il latte e lasciate marinare per un’ora;
  2. poi, togliete i filetti, asciugateli e tagliateli a bocconcini;
  3. affettate le cipolle, sbucciate e tagliate le mele a fettine sottili;
  4. sgocciolate i cetriolini dall’aceto e affettateli;
  5. prendete un recipiente alto di terracotta e sistematevi a strati i bocconcini di aringhe, le cipolle, le mele e i cetriolini alternandoli;
  6. in alto mettete le bacche di ginepro;
  7. per preparare la salsa, mescolate la panna con la maionese in una scodella, unite il succo di limone, l’olio e insaporite con il sale, il pepe e lo zucchero;
  8. tritate il prezzemolo e l’aneto e incorporateli alla marinata;
  9. versate questa sugli ingredienti, coprite con un foglio di alluminio e lasciate marinare per 3-4 ore in frigorifero;
  10. più lasciate marinare i bocconcini, più saranno buoni.

Lascia un commento